Superstizioni, credenze e tradizioni per la sposa

Superstizioni, credenze e tradizioni per la sposa

Ci sono tante superstizioni, credenze e tradizioni per una sposa, e ci sono davvero molte coppie a seguirle affinchè il giorno più atteso di ogni donna sia perfetto! Vediamo quali sono le più seguite.

Le superstizioni e le tradizioni legate alla sposa sono davvero molte: ovvero ci sono usanze e tradizioni alle quali tutte le spose, non riescono a rinunciare, affinchè la vada tutto per il meglio e la cattiva sorte non si avvicini alla porta del ricevimento. non le avvicini nel giorno più bello della loro vita. Queste scaramanzie sono dei piccoli gesti, che si seguono il giorno del matrimonio, prima di pronunciare il tanto atteso “si“.

Molte di queste tradizioni ruotano intorno all’abbigliamento della sposa, in questo giorno tutte le donne, anche quelle più scettiche cadono in queste usanze.
E come la tradizione vuole, la sposa il giorno del suo matrimonio deve avere con se cinque oggetti:

  • Una cosa vecchia. Questo oggetto è simbolo del passato, rappresenta tutta la vita precedente alle nozze e la loro importanza. Ogni sposa deve avere con sé una cosa che appartiene al passato, in maniera tale che lo conservi nel nuovo cammino che si appresta a percorrere.
  • Una cosa nuova. Come simbolo della vita che sta per iniziare e delle nuove sfide che questa porterà con sé una cosa nuova è proprio quello che ci vuole;
  • Una cosa prestata. Senz’ombra di dubbio sarà una persona cara a prestare qualcosa, che simboleggerà la vicinanza delle persone più care, che saranno sempre accantono alla sposa anche nel momento del passaggio dal “vecchio al nuovo”;
  • Una cosa regalata. Questo oggetto simboleggerà l’affetto delle persone che si amano;
  • Una cosa blu. Indicatore di purezza e sincerità della sposa. La tradizione dice che, questo sarà il colore della giarrettiera, indossata sotto gli abiti lunghi ed ampi.

Un altra usanza per la sposa, ancora molto viva e sentita ancora oggi, è quella che la sposa non possa mostrare il suo abito al futuro marito prima della cerimonia: leggenda narra che vederlo prima porterebbe un’ immensa sfortuna. Ma le usanze non sono ancora terminate, sempre riguardo al vestito da sposa, un’antica credenza vuole che la futura sposa non possa guardarsi allo specchio prima della cerimonia e se proprio non resiste, lo deve fare togliendosi un accessorio o una scarpa.

Per non terminare qua, c’è anche una tradizione sugli anelli nuziali: infatti si dice che le fedi non devono assolutamente cadere durante la cerimonia, qualora avvenga, gli anelli devono essere raccolti solo dall’Ufficiale Di Stato o dal parroco, poichè come si dice dai vecchi tempi, loro sono gli unici che possano eliminare il maleficio.


Concludiamo con dire che ci sono due proverbi in tema matrimonio molto usati:

“Sposa bagnata sposa fortunata”

e

“Di Venere e di Marte non si sposa e non si parte”

che regolano, per così dire, la buona sorte del matrimonio.

Diciamo pure, che queste tradizioni, sono tanto vecchie quanto radicate in moltissime coppie, e variano anche se di poco, da regione a regione, e abbracciano ogni gesto del rituale delle nozze.

Lascia un commento