Ecco dove ho perso la testa nel scegliere i quadri moderni per la mia casa in una sera d’inverno tra arte e shopping

Quadri astratti e moderni, quali sono e come sceglierli

Avete presente quelle serate in cui la voglia di uscire è decisamente ai minimi storici? Si, io queste sere le ho molto presente, soprattutto con il freddo gelido dell’inverno. Parti con l’idea di restare a casa al caldo, sul divano davanti al camino e con un pleid sulle gambe. Accendi la tv, fai zapping tra un film già visto e documentari più o meno interessanti, promettendoti religiosamente di non accendere il pc.

Parliamoci chiaro, una compulsiva di shopping come me poteva davvero restare lontana dal pc? Si, l’ho fatto! O meglio no, ho acceso il tablet 😛

Un giro su Zalando, un altro su Amazon e, proprio mentre mi perdevo tra accessori di ogni tipo, alzo gli occhi verso la parete alla mia sinistra.

Alessia, quella parete rosso pompei è vuota, troppo vuota

In realtà mi è sempre piaciuta così, amo alternare pareti con quadri, cornici e ogni tipologia di decoro ad altre in cui ciò che predomina è un colore, preferibilmente forte. Sarà la serata tranquilla, sarà la luce soffusa proveniente unicamente dal fuoco del camino, ma quella parete così non mi piace più. Voglio un tocco di colore, di modernità.

Così, tra una cioccolata calda ed il calore della casa che lascia il resto del mondo fuori, mi fiondo alla ricerca di un bel quadro moderno da scegliere.

Ecco che la serata ha un risvolto assolutamente importante, la mia voglia di shopping prevale su quella di chiudere gli occhi e riposare sognando la mia America del Sud. Mi si apre un mondo di colori, di astrattismo, di pennellate variopinte che immagino già su quella mia parete. Il mio arredamento è moderno, sebbene apprezzi stili classici e shabby chic, le geometrie ed i colori forti hanno un’incredibile ascendenza su di me. Mi catturano facendomi vivere un’autentica esperienza del quarto tipo. Del resto, uno stile moderno nei quadri rende possibile anche la rielaborazione di quadri classici e quindi si, sono convinta, voglio un quadro splendido, bellissimo, dipinto a mano, con base possibilmente chiara che possa esaltare la vivacità delle rosse tonalità.

Su Amazon ne vedo davvero tanti, prezzi differenti per ogni tipo di tasca, ma è dura destreggiarsi tra banali stampe su tela e quadri realizzati a mano da artisti. Ehi non fraintendetemi, non sono una curatrice d’arte sebbene io l’apprezzi. Ho l’umiltà di confessare che non posso permettermi un quadro da migliaia d’euro, così come ammetto che forse non saprei apprezzare tutto ciò che l’artista ha voluto trasmettere. Questi quadri davvero importanti li lascio alle mostre o sulle pareti di intenditori molto più esperti di me, però una cosa è sicura: voglio che sia di qualità e che sia dipinto a mano. E si, le tonalità rosse non le ho dimenticate :)

Effettuo una ricerca su internet e tra venditori di stampe e quadri prodotti in serie, un sito mi colpisce particolarmente. Ha un nome esotico, “caraibico”, che non può che suscitare in me un interesse pazzesco. L’america latina è il mio sogno, desidero da tempo staccare la spina e concedermi un lungo, immenso, emozionante viaggio in quel continente così ricco di colori e culture diverse tra loro. Questa sera ho deciso di dedicarla allo shopping e sorrido nel pensare di esser riuscita a coniugarlo con il mio desiderio di viaggio.

Si, ho scoperto I Colori del Caribe e la mia serata di relax non è stata più la stessa.

Mi sono letteralmente persa nel loro catalogo di quadri moderni , catturata dai mille colori e geometrie. Questo è il primo quadro che mi ha colpito: geometria-e-arte-quadri-astratti-geometrici

“Geometria ed arte” il suo nome. Bello, fantastico ma, soprattutto, rosso! Avrei potuto acquistarlo immediatamente, ma sarebbe finito il mio viaggio caraibico e questa splendida parentesi non poteva concludersi così presto. Ecco, qui emerge un altro mio difetto: l’acquisto d’impulso. Quando sono catturata da qualcosa che adoro, sarei capace di guardarla ed acquistarla, innescando un processo che mi porterebbe a comprare ogni cosa che io veda, dilapitando di fatto un patrimonio (che non ho).

Così la mia ricerca continua, intraprendo nuove strade latine all’interno de I Colori del Caribe e leggo ciò che ha determinato la mia scelta, quel fattore X che mi ha fatto sorridere, soddisfatta nell’aver trovato ciò che cercavo. Tutti gli splendidi quadri che sto vedendo sono (cito) “rigorosamente dipinti a mano“. Non potevo pretendere di meglio, un costo tutto sommato contenuto, giusto, per un prodotto artigianale di qualità. Ora, se vi elencassi tutti i dipinti da cui son stata catturata, scriverei un articolo a dir poco chilometrico (pur essendo sicura di non annoiarvi). Ecco quindi il risultato, si, quello splendido risultato frutto di un’ora abbondante in cui mi sono letteralmente persa tra l’incredibile varietà di colori:

speranza-quadri-moderni

“Speranza” è il nome dato ad esso. Ma non è bellissimissimo? Il neologismo trasmette tutto il mio entusiasmo. Un quadro dipinto a mano in stile moderno, contorni scuri che richiamano i miei mobili wengé, uno sfondo chiaro che spicca sulla parete pompeiana, quelle tonalità rosse che tanto cercavo e uno splendido fiore che si staglia al centro, emergendo da un mare di astrattismo moderno. E poi ecco, diciamolo, aggiungo anche la “speranza” di poter vivere presto il mio tanto sognato viaggio nell’america latina.

Cercavo lui, proprio lui e sono entusiasta. Non vedo l’ora che arrivi! E poiché mi sono letteralmente appassionata, ho deciso che tra breve realizzerò una photogallery con i quadri in arte moderna che più preferisco. La pubblicherò qui sul mio blog e sarò curiosa di ascoltare il vostro parere!

Credo davvero che per arredare lo spazio in cui viviamo la scelta migliore ricada sull’arte moderna. L’ idea di quadri moderni è molto complessa del resto, e penso che talvolta non si distinguano per competenza tecnica degli artisti o per bellezza assoluta. Siamo noi che scegliamo la forma, la dimensione, i colori e infine i soggetti. La parola chiave per capire il significato che celano gli artisti nei quadri moderni è la fantasia.
Anche perchè se ci riflettiamo, la pittura ha un linguaggio difficilmente codificabile e, una volta scoperto, porta alla libertà.quadri astrattiSperanza e libertà, due splendide parole che fanno da cornice a questa serata e con le quali voglio chiudere questo mio piccolo racconto.

“il lavoro del pittore non finisce nel quadro ma negli occhi di chi lo guarda”.

 

Il sito de I Colori del Caribe lo trovate cliccando qui. Qui c’è il quadro che ho scelto mentre qui, se li preferite, la raccolta dei quadri astratti.

Lascia un commento