Come realizzare sacchetti profumati fai da te per l’armadio

per dare un tocco ancora più carino puoi utilizzare dei feltrini (reperibilissimi in vari negozi di fai da te).

Che ne pensi di confezionare fai da te i sacchetti per profumare l’armadio?
È molto semplice: con pochi tocchi e un pizzico di fantasia, potrai aggiungere all’armadio il tocco personale della tua fragranza preferita avendo un’occasione per risparmiare, creando un oggetto a basso impatto ambientale. Se non hai esperienza puoi usare semplici fazzoletti di cotone oppure di tulle, ad esempio puoi riutilizzare qualche sacchettino di qualche bomboniera. Preparati riso, olio essenziale oppure una fragranza che ami e fiori secchi.

 

sacchettinirisobicarbonato-di-sodiosale


oli
lavandavaniglia e cannellapotpourri rosa

 

 Procurato il materiale, vediamo come realizzarli

Mescola in una ciotolina qualche cucchiaio di riso aggiungendo qualche goccia di olio essenziale. Se ti piacciono gli agrumi, ti consiglio l’olio di bergamotto, dalla fragranza fresca e intensa, oppure al limone, all’arancia dolce e pompelmo. Nella miscela puoi versare anche un pò di sale fino o bicarbonato ( aiuta ad assorbire l’umidità e scaccia i cattivi odori).
I petali e i fiori secchi aggiungeranno una piacevole nota colorata. Sono facilmente reperibili in molti negozi potpourri pronti per l’acquisto, oppure puoi realizzare tu una composizione grazie ai fiori da raccogliere in giardino ed essiccare. Tra i fiori più utilizzati per il potpourri si trovano maggiorana, lavanda, cedro, cannella, chiodi di garofano, ginepro, melissa, menta, arancio, rosa, limone.
Se hai un vaso di lavanda, puoi realizzare un cuscinetto profumato da lasciare nell’armadio. Inoltre se ami il cucire e ricamare puoi personalizzarlo a tuo gusto, per esempio le iniziali di una persona cara, oppure un piccolo fiore: può essere un’idea originale anche per un regalino. Volendo puoi aggiungere ai sacchettini profumati fai da te le erbe aromatiche: menta, rosmarino e maggiorana daranno il tocco speciale di una fresca fragranza estiva.
Rosa, vaniglia e note speziate come pepe e cannella, insieme all’incenso possono costituire la base per un aroma ricco e inebriante, adatto a chi ama i profumi esotici. Ricorda anche il semplice talco può essere adatto per profumare gli armadi. Se non ami cucire ti basta versare alcuni cucchiai del composto in un fazzoletto di cotone, che chiuderai con un nastro di raso colorato e per dare un tocco ancora più carino puoi utilizzare dei feltrini (reperibilissimi in vari negozi di fai da te)…. da riporre nel cassetto fino al prossimo cambio di stagione!
Come realizzare sacchetti profumati fai da te per l'armadio

Lascia un commento